Primo premio e grandi riconoscimenti per il Seneca al concorso “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”

Giovedì 1° Febbraio 2018 si è tenuta la premiazione dei vincitori del concorso nazionale per la scuola secondaria di II grado “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”, concorso indetto dalla ANVCG (Associazione Nazionale Vittime Civili e di Guerra ONLUS) in occasione della Prima giornata nazionale delle vittime civili di guerre e dei conflitti nel mondo. La cerimonia ha avuto luogo presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia di Roma.

Alla manifestazione hanno preso parte numerose autorità ed onlus nazionali ed internazionali, che hanno rinnovato il loro impegno nel sostenere la nonviolenza, affinché vengano approvate, in ogni parte del mondo, leggi che vietino il bombardamento delle città, che costa la vita a migliaia di civili indifesi.  Da qui il nome della campagna “Stop alle bombe sui civili”.

Al termine della cerimonia sono state premiate le scuole che hanno partecipato al concorso, che prevedeva tre sezioni: realizzazione di un cortometraggio; creazione di un logo; realizzazione di un album fotografico.

La classe 5 B dell’Istituto Tecnico Federico Seneca di Fano, coordinata e diretta dal prof. Cecchi Fabio, si è classificata prima nella sezione video, realizzando un cortometraggio della durata di due minuti che ha commosso e fatto riflettere i molti presenti. Intatti l’intera platea, proprio durante la scena principale del corto, ha spezzato il silenzio con un lungo e caloroso applauso, durante il quale molti si sono commossi.

Il premio di tremila euro, attribuito “per il valore e l’originalità della sinossi del film, per la professionalità degli interpreti prescelti e per l’alta qualità del girato”, è stato ritirato dalle alunne Brocchini Sara, Garattoni Gaia e Palazzi Stefania, accompagnate dal prof Proietti Gian Luca, che hanno ricevuto inoltre una targa di riconoscimento e la maglietta, appositamente realizzata per l’occasione. A fine cerimonia non sono mancati i complimenti di tutti i presenti.

Palazzi Stefania - Classe 5B Seneca


Pubblicata il 13 febbraio 2018